Select Page

Lezioni di Tantra: I diversi tipi di orgasmo femminile

Lezioni di Tantra: I diversi tipi di orgasmo femminile

Nel momento dell’orgasmo la donna sperimenta lo stato di massimo abbandono e questo tipo di esperienza può esprimersi ogni volta con modalità differenti in un universo caleidoscopico di piacere.

Se l’uomo avesse un telecomando per il piacere esso avrebbe solo due bottoni, accensione e spegnimento, mentre il telecomando della donna sarebbe dotato di svariati bottoni che variano a seconda dello stato emotivo, del momento e della situazione.

Orgasmo esplosivo ed orgasmo implosivo: quale conosci?

Nonostante l’esperienza orgasmica della donna possa coinvolgere vari punti erogeni contemporaneamente in un cocktail di sensazioni non facilmente definibili, possiamo comunque fare una iniziale distinzione tra:

  • ORGASMO ESPLOSIVO: esperienza superficiale che comporta la dispersione dell’energia all’esterno del corpo della donna. Coinvolge solamente l’area genitale e i chakra inferiori (primo e secondo), lascia spesso un senso di stanchezza e frustrazione perché non porta il completo appagamento. L’orgasmo clitorideo è di questo tipo.
  • ORGASMO IMPLOSIVO: esperienza in cui l’energia non si disperde all’esterno ma implode verso l’interno e verso i chakra superiori. Può coinvolgere tutto il corpo, come pure le sfere mentali ed emotive della donna, regalando un profondo stato di appagamento, fisico, mentale ed emozionale. Di questo tipo sono invece l’orgasmo vaginale e quello cervico-uterino.
Tipi di Orgasmo

Orgasmo clitorideo

Sono molte le donne che, per ora, non hanno trovato la via verso l’orgasmo e altre invece (circa il 75%) riescono a raggiungere solo quello attraverso il clitoride (comunque già un ottimo punto di partenza).

L’orgasmo clitorideo, nonostante sia ancora un’esperienza incompleta e superficiale, mostra alla donna quell’oceano di piacere che è già dentro di lei. Esso rivela la natura orgasmica di ogni donna, ma sarebbe un vero peccato fermarsi a questo livello ed accontentarsi degli strati più superficiali del piacere.

Dal clitoride partono orgasmi esplosivi, che comportano, come l’eiaculazione maschile, la dispersione del potenziale vitale ed inoltre svilupano una energia che rimane a livello dei chakra inferiori, lasciando spesso uno stato di iperemotività, stanchezza, depressione o altri sentimenti poco piacevoli.

La donna potrebbe passare la vita pensando di essere una “clitoridea” e di non poter far nulla in proposito. È importante sapere, invece, che ogni donna, (assolutamente ogni donna!!), può avere accesso a livelli di piacere più profondi e appaganti. Il Tantra insegna che tutte le donne possono sperimentare l’orgasmo interno, seguendo un percorso di consapevolezza del proprio corpo e dei propri blocchi a livello fisico, mentale ed emozionale.

Clitoride

Orgasmo vaginale e il famoso “punto g”

Quando l’orgasmo coinvolge anche le pareti interne della vagina, allora si può parlare di orgasmo interno, che per sua natura è implosivo. Molte donne che sono abituate all’orgasmo esterno rimangono spiazzate davanti all’esperienza dell’orgasmo profondo: il primo è concentrato soprattutto ai genitali, mentre il secondo è diffuso, espanso, allargato a tutto il corpo.

Questo tipo di esperienza regala un senso di profondo appagamento emotivo. Nonostante spesso sia accompagnato dall’espulsione di una grande quantità di liquidi, non comporta dispersione di energia, ma anzi la donna si sente energica, luminosa, sensuale ed è pronta per sperimentare un altro orgasmo di intensità ancora maggiore.

Tipi di Orgasmo

A pochi centimetri dall’entrata della vagina, lungo la parete anteriore del canale vaginale, risiede il famosissimo “punto G“. Esso è formato da tessuto erettile, si gonfia quindi quando è sessualmente eccitato e solo allora è possibile percepirlo al tatto, come una zona più rilevata.

L’orgasmo a livello del “punto G” spesso è percepito come una piacevole sensazione di scossa elettrica che dalla vagina si espande nell’addome, lungo le braccia e nella testa. L’energia implode verso l’alto, inondando il petto, modificando il respiro e accelerando il cuore, in un’esperienza di trasformazione emozionale profonda.

Per molte donne la stimolazione del “punto G” risulta troppo intensa o addirittura dolorosa e preferiscono evitare di toccarlo, sia durante la masturbazione che durante i rapporti con il partner. Continuando ad esplorare la zona, però, e a stimolarla dolcemente, il fastidio si dissolverà pian piano per lasciare posto ad un oceano di piacere che coinvolge tutto il corpo.

Questo processo potrebbe aver bisogno di tempo e pratica per arrivare a dischiudere l’intero potenziale del “punto G” e le sensazioni dell’orgasmo profondo, soprattutto per le donne che hanno vissuto sino ad ora ignorandolo completamente.

Punto G Orgasmo

Orgasmo cervico-uterino

Nel pantheon delle esperienze sessuali della donna esiste un punto erogeno ancora più profondo che risiede a livello della cervice, ossia quell’area in cui la vagina si apre nell’utero.

L’orgasmo che scaturisce dalla cervice si manifesta con profonde lente vibrazioni della muscolatura vaginale che salgono fino a coinvolgere la parete dell’utero, per questo viene chiamato cervico-uterino. Questo è l’orgasmo tantrico per eccellenza.

Non sono molte le donne che raggiungono questo tipo di orgasmo incredibilmente profondo, ma quelle che lo scoprono non lo cambierebbero più per nulla al mondo.

Tutto di loro esprime l’incredibile cambiamento: avviene un processo di trasformazione profonda nei livelli più sottili, qualcosa cambia a livello della mente e delle emozioni, qualcosa si apre e fiorisce.

Prendendo pieno contatto con il proprio potere sessuale, diventano luminose e bellissime, sembra brillino di luce propria.

Orgasmo Cervico Uterino

Per ottenere la stimolazione della cervice è necessaria una penetrazione profonda. A volte questi punti possono essere un po’ dolorosi, soprattutto se non sono mai stati stimolati, altre volte possono essere turgidi o insensibili. Durante la penetrazione chiedi al tuo partner di toccare dolcemente i tuoi punti più profondi, muovi il bacino per trovare l’angolazione giusta che gli permetta di arrivare fino in fondo. All’inizio potresti sentire un senso di fastidio o un leggero dolore, ma continua lo stesso chiedendogli di essere delicato e respira cercando di rilassare l’addome. Accogli ogni tipo di sensazione che scaturisce dall’interno del tuo corpo.

Con un approccio graduale e dolce, il fastidio iniziale svanirà per lasciar spazio al piacere più intenso e profondo. Se non hai un partner puoi regalarti un auto massaggio con un apposito strumento. Quando prenderai gusto alla penetrazione profonda cercherai solo quella in quanto è molto più appagante, sino a dischiudere l’esperienza dell’orgasmo tantrico.

Per un istante solamente vi può essere la percezione di un incredibile stato di abbandono sino alla cancellazione del tempo, la mente cessa la produzione continua di pensieri e per un attimo si assiste ad uno stato di vuoto mentale, i confini del proprio essere si espandono ed il campo energetico aumenta.

Tipi di Orgasmo

L’orgasmo tantrico, un’esperienza straordinaria fuori dal corpo fino all’estasi

Nella disciplina del Tantra da millenni si parla del legame tra esperienze sessuali orgasmiche e stati di espansione della coscienza, aprendo un solido ponte tra sessualità e spiritualità.

A volte l’esperienza può essere così intensa fino ad arrivare a percepire se stessi in uno stato di fusione del proprio Io con qualcosa di più grande, di un tutto cosmico. Questa esperienza è paragonabile a quella che nello Yoga viene chiamato Samadhi, nel Buddhismo Satori e che i Santi cristiani chiamano Unione Mistica.

Lo stato ultimo di realizzazione spirituale è stato descritto dai mistici di tutti i secoli come la fusione del microcosmo individuale con il Macrocosmo universale, accompagnato da un piacere indefinibile, al di là di ogni comprensione mentale. E’ stato chiamato anche Orgasmo Cosmico.

Summary
Lezioni di Tantra: I diversi tipi di orgasmo femminile
Article Name
Lezioni di Tantra: I diversi tipi di orgasmo femminile
Description
Nel momento dell’orgasmo la donna sperimenta lo stato di massimo abbandono e questo tipo di esperienza può esprimersi ogni volta con modalità differenti...
Author
Publisher Name
Il Giornale dello Yoga
Publisher Logo

About The Author

Amita, fondatrice di Malini Yoga , tiene corsi di Yoga, seminari di Tantra, gruppi di donne in Italia e all’estero.

Autrice del libro “Il potere della Shakti” sulla sessualità femminile di prossima pubblicazione. Il suo carisma e la cura per gli studenti la rendono un’insegnante molto popolare, la giusta miscela di forza e sensibilità .

Amita dedica tutta la sua vita alla diffusione di questo incredibile insegnamento.

Il mio blog: Malini Yoga

Lascia un commento

1 Commento su "Lezioni di Tantra: I diversi tipi di orgasmo femminile"

avatar
Ordina dal:   più nuovo | più vecchio | più votato
Marco
Ospite
Marco

Ciao mi chiamo Marco io ho provato il massaggio tantra e mi piacerebbe far provare a mia moglie le stesse sensazioni che ho provato io però c è un piccolo problema mia moglie nn acconsentirebbe a fare un massaggio tantra quindi puoi aiutarmi puoi insegnarmi qualche tecnica per farle provare le stesse sensazioni che ho provato io

wpDiscuz