Select Page

I preziosi consigli di lunga vita dei monaci taoisti

I preziosi consigli di lunga vita dei monaci taoisti

Come preservare la nostra salute con semplici regole tratte dall’antica saggezza orientale!

Il dono più inestimabile che possediamo è indubbiamente la nostra salute: il benessere materiale non manca nelle nostre civiltà iper-tecnologizzate, eppure, nonostante l’alto tenore di vita delle società industriali, non possiamo certamente affermare che la qualità della nostra esistenza sia migliorata.

La condizione di continuo stress in cui costantemente ci troviamo a vivere è spesso la causa dello sviluppo di disturbi psicosomatici, che se trascurati possono dare origine a vere e proprie malattie.

Nell’era di Facebook e dei social soffriamo di solitudine, di ansia e di depressione: una statistica afferma che ultimamente il consumo di antidepressivi sia aumentato in tutto il mondo in maniera esponenziale, ad esempio negli Stati Uniti un americano su 10 usa Prozac o farmaci affini e la maggioranza di questi consumatori sono donne di tutti i ceti sociali. Cosa possiamo fare quindi per preservare questo infinitamente grande e prezioso dono che è la nostra salute?

Il concetto di salute globale

La saggezza di antiche civiltà come quella indiana o cinese ci ricorda che la vera salute è frutto di un delicato equilibrio tra mente e corpo (ma anche la nozione di “mens sana in corpore sano” della cultura greco-romana ci da lo stesso suggerimento!). Anche l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che nella sua costituzione definisce la salute come uno “stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia“, la considera un diritto fondamentale della persona, ed enfatizza l’importanza della prevenzione.

I preziosi consigli di lunga vita dei monaci taoisti

Il tao di lunga vita

Oggigiorno sempre più persone al mondo scelgono di affidarsi alle medicine alternative ed alle filosofie orientali per stare meglio.

Secondo le filosofie orientali la buona salute ci viene offerta in eredità dai nostri antenati al momento della nostra nascita come fosse uno scrigno pieno di monete d’oro. Se sperperiamo questo tesoro moneta dopo moneta senza criterio sottoponendo il nostro fisico a superlavoro, eccesso di cibo, droghe, alcool, o a continui traumi emotivi, ci accorceremo la vita e ci danneggeremo la salute. L’unico modo per preservarla quindi è uno stile di vita moderato.

Antichi testi orientali datati tremila o addirittura quattromila anni fa, come il Tao Te Ching o il Nei Ching, ma anche testi di medicina ayurvedica indiana, ci parlano di un’armonia universale originaria che lega tutti i livelli del cosmo: terra, uomo, cielo.

L’uomo deve rispettare la natura e le sue leggi se vuole preservare la sua salute, ricercando sempre l’equilibrio tra i due aspetti opposti ma complementari dell’energia: yin e yang, cioè il femminile ed il maschile, la notte ed il giorno, la morte e la rinascita, raffigurati dal simbolo del Tao, un cerchio formato da due spirali, una bianca e l’altra nera. Ognuno di essi ha al suo interno un puntino del colore opposto per evidenziare come ogni cosa contenga e si trasformi nel suo contrario.

Tao

I consigli di lunga vita dei monaci taoisti

Allo scopo di mantenersi in buona salute e alla ricerca del segreto di lunga vita, gli antichi saggi d’oriente diedero vita a numerose pratiche per rendere il corpo e mente sani ed affrancati dalla malattia.

Dalla saggezza orientale ecco quindi per voi lettori sei preziosi insegnamenti, che ci aiuteranno ad avere maggiore consapevolezza del nostro corpo e della nostra salute, per diventare così medici di noi stessi.

Respira!

Ho così tanto da fare che non ho neanche il tempo di respirare!”. Quante volte abbiamo detto o sentito dire questa frase! Eppure l’estrema importanza di una corretta respirazione è il prerequisito fondamentale per iniziare qualsiasi pratica yogica. I benefici di una respirazione lunga e profonda sono innumerevoli, dall’ossigenare muscoli, sangue e cervello a calmare stati di ansia e attacchi di panico.

Respira con l’addome: non hai scuse! In qualsiasi momento della giornata puoi respirare con l’addome, sia che tu ti trovi in ufficio seduto al computer, sia che tu stia guidando in un’affollata strada cittadina: distendi la colonna, cercando di allungare il respiro, gonfia il tuo addome nell’inspirazione come se fosse un palloncino, e svuotalo completamente, spingendo l’ombelico in dentro, nell’espirazione. L’effetto rilassante e corroborante di questa semplice respirazione è veramente straordinario.

Respira

Adesso muoviti, muoviti!

La pratica dello Yoga accrescerà il nostro ki o energia vitale, (lo scrigno pieno di monete d’oro di cui sopra) evitando che esso si depauperi, combattendo lo stress e rendendo la mente più serena.

Naturalmente allenarsi un quarto d’ora tutti i giorni è senz’altro più proficuo che fare un’ora di posizioni due volta alla settimana, Lo yoga ha decine di semplici asana che una volta imparate si possono eseguire a casa da soli. Lo yoga rilassa il sistema nervoso, migliora la funzionalità dei nostri organi e del sistema endocrino, migliora la qualità del sonno e tanto altro!

Mangia sano

Per gli orientali il cibo è la prima medicina. Inizia eliminando tutto il cibo spazzatura come merendine, dolciumi, patatine e prodotti industriali, riduci le proteine animali, introduci i cereali integrali, mangia almeno 5 porzioni di frutta e verdura fresca al giorno e bevi almeno un litro e mezzo di acqua al di fuori dei pasti principali.

Le riviste spesso ci propongono tutta una serie di diete originali, ma spesso prive di un equilibrio alimentare: il buon senso orientale ci suggerisce di cibarci senz’altro di prodotti freschi, possibilmente a km zero e biologici, rispettando la stagionalità, di fare pasti regolari e di mangiare la giusta quantità, perché spesso usiamo il cibo come compensazione affettiva e psicologica.

Alimentazione Sana

Medita

Il nostro benessere psicofisico può essere compromesso da fattori emotivi; conflitti, delusioni, rabbia, paura ci lasciano svuotati e privi di energie. La meditazione ci aiuta a diventare consapevoli dell’esistenza di queste emozioni senza reprimerle, solo in questo modo esse si armonizzeranno spontaneamente. La meditazione è una tecnica molto apprezzata per comprendere e provare compassione per i propri sentimenti e sviluppare empatia.

Praticando regolarmente la meditazione impareremo ad affrontare in maniera più equilibrata le difficoltà e gli ostacoli che la vita inevitabilmente ci mette di fronte, sviluppando la qualità della resilienza, cioè l’essere sempre forti e positivi anche di fronte ad eventi traumatici, anche quando ci sembra che tutte le porte siano sbarrate, cercando di trovare sempre nuove strade ed opportunità e adattandosi ai cambiamenti.

Medita

Ama, accetta e valorizza te stesso

Amare ed accettare sé stessi per come siamo è il primo passo verso il cambiamento, valorizzare i propri talenti e le proprie qualità ci fa sentire soddisfatti ed aumenta la nostra autostima e positività. Se per anni abbiamo anteposto gli impegni familiari o di lavoro ai nostri interessi, rinunciando a realizzare un nostro sogno o a coltivare una nostra passione, ora è arrivato il momento di ritagliarsi un piccolo spazio da dedicare a noi stessi, è un sano “egoismo” che ci farà ritrovare la vitalità e l’entusiasmo persi nella monotona routine quotidiana.

Ama te stesso

Porta armonia nelle tue relazioni

Le nostre relazioni sono spesso conflittuali, e questo accade maggiormente all’interno della famiglia e nei rapporti di coppia. I nostri legami intimi sono terreno di battaglie a volte drammatiche: scarichiamo sui nostri cari le nostre frustrazioni ed insoddisfazioni, colpevolizzandoli. Come può la pratica dello yoga aiutarci?

Migliorando l’ascolto e la comunicazione con noi stessi, sviluppando un senso di contentezza e di non attaccamento, ricercando armonia e pace interiore, la pratica yogica ci invita a sviluppare empatia verso chi ci sta vicino evitando giudizi e critiche, ci fa sentire più connessi ed amorevoli, più disponibili a dialogare ed affrontare insieme le difficoltà.

Mantenersi in buona salute quindi è la condizione indispensabile per poter vivere una vita felice ed appagante, in cui realizzare tutti i nostri progetti e desideri!

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbero interessarti anche:
Yoga e alimentazione
Cos’è la Psico Aromaterapia?
Yoga Sutra di Patanjali

Summary
I preziosi consigli di lunga vita dei monaci taoisti
Article Name
I preziosi consigli di lunga vita dei monaci taoisti
Description
Il dono più inestimabile che possediamo è indubbiamente la nostra salute: il benessere materiale non manca nelle nostre civiltà iper-tecnologizzate, eppure...
Author
Publisher Name
Il Giornale dello Yoga
Publisher Logo

About The Author

Lorena Arcidiacono insegnante della Federazione Mediterranea Yoga.
Mi sono specializzata in Yoga nidra con Micheline Flack, in yoga per l'educazione dei bambini con Mirella Perlasca, e yoga donna con Barbara Woehler.
Mi trovi su facebook come Scuola Satori o alla mia pagina personale.

Lascia un commento

Commenta per primo!

avatar
wpDiscuz

Yantra del mese

Iscriviti

Libro Consigliato

Pagina Facebook