Select Page

Ardha Matsyendrasana, mezza posizione di Matsyendra

Ardha Matsyendrasana, mezza posizione di Matsyendra

Ardha Matsyendrasana è una delle più antiche e tradizionali posture dello yoga. Consiste in una torsione della spina dorsale che si esegue da seduti.

E’ inoltre una posizione polare, cioè che si esegue su due lati, il destro e il sinistro, e stimola due aspetti energetici del corpo: quello yin, femminile, lunare e quello yang, maschile, solare.

Altre posizioni polari: Kati Chakrasana, Garudasana

Altre torsioni da seduti: Pasasana, Bharadvajasana

 

Ardha Matsyendrasana, significato

Il nome di questa asana deriva dal sanscrito ardha che significa “metà” e Matsyendra, ” il signore dei pesci” (da matsya “pesce” e indra “signore”), che è il nome di uno personaggio mitologico induista, il primo praticante e scopritore dello yoga.

La leggenda vuole che egli, nato sotto una stella sfortunata, venne inghiottito da un pesce in tenera età e visse nella sua pancia per 12 anni. Da qui ne uscì solo dopo aver raggiunto l’Illuminazione grazie a Shiva. Il dio Shiva infatti si manifestò sul fondo dell’oceano per insegnare la pratica dello yoga a Parvati. Ma nel mentre passò questi preziosi insegnamenti anche a Matsyendra, che lo poteva ascoltare attraverso la pancia del pesce che lo aveva inghiottito anni prima.

Ardha Matsyendrasana viene tradotta quindi come la “mezza posizione del signore dei pesci”. Secondo i libri della tradizione yogica, infati, Matsyendra riusciva a piegare il busto con una rotazione di 180 gradi, movimento che risulta ovviamente impossibile per i praticanti moderni. Per questa ragione la posizione di Matsyendra viene preceduta da ardha, con il significato letterale di “metà della posizione di Matsyendra”.

Matsyendra Storia
Matsyendra esce dal pesce

Ardha Matsyendrasana, come si fa

  • Siedi sul tappetino con le gambe distese in avanti e la schiena dritta. Piega entrambe le ginocchia e appoggia le piante dei piedi a terra.
  • Lentamente fai scivolare il tuo piede sinistro sotto la natica destra fino a raggiungere l’esterno dell’anca destra con il piede, appoggiando la gamba sinistra a terra.
  • Incrocia la gamba destra con la sinistra e appoggia il piede destro a terra, sul lato esterno della gamba sinistra. Il tuo ginocchio destro dovrà puntare in alto verso il soffitto.
  • Appoggia la mano destra sul pavimento, dietro le natiche, e premila verso il suolo. Espira e simultaneamente ruota il tronco verso destra.
  • Appoggia il gomito sinistro al ginocchio destro che punta verso il soffitto e tieni la mano in alto.
  • Ora cerca di avvicinare il tronco e la coscia destra. Mantieni la spina dorsale dritta e il collo allungato.
  • Gira la testa e volgi lo sguardo a destra, oltre la spalla destra. Durante l’inspirazione solleva bene lo sterno e durante l’espirazione cerca di ruotare un po’ di più la schiena. Assicurati che la rotazione sia diffusa su tutta la lunghezza della colonna e non concentrata solo in una zona.
  • Questa è la posizione finale. Resta in questa posizione per non meno di 30 secondi e poi espirando lentamente ritorna alla posizione iniziale.
  • Ripeti la posizione anche dal lato opposto e mantienila per lo stesso tempo. È importante per mantenersi bilanciati (sia da un punto di vista fisico che energetico) eseguire questa asana polare per la stessa durata da entrambi i lati.

Asana consigliate prima di eseguire Ardha Matsyendrasana: Dandasana

Asana consigliate dopo aver eseguito Ardha Matsyendrasana: Janu Sirsasana

Variazioni

Se hai difficoltà ad eseguire la posizione completa, puoi eseguire delle piccole variazioni per renderla più sostenibile:

  • quando appoggi il gomito sul ginocchio, invece di puntare la mano in alto puoi allungare il braccio lungo la gamba e riposare la mano sul piede
  • la gamba di appoggio invece di essere piegata, può rimanere estesa in avanti così da non appesantire il ginocchio.
Ardha Matsyendrasana Coppia

Benefici Ardha Matsyendrasana

  • Stimola il flusso sanguigno verso gli organi addominali
  • Migliora i processi digestivi
  • Regola le funzioni di fegato e reni
  • Rinforza i muscoli della colonna vertebrale
  • Allevia il mal di schiena, la sciatalgia e i dolori mestruali.

Controindicazioni e precauzioni

  • Questa asana è controindicata se soffri di disturbi gravi alla spina dorsale
  • Se soffri invece di sciatalgia, lombalgia e deviazioni lievi dell’asse della colonna vertebrale, eseguila sotto la guida di un insegnante di yoga esperto, almeno per le prime volte.
Ardha Matsyendrasana Statua
Matsyendra esce dal pesce

Chakra Attivato

Ardha Matsyendrasana attiva Vishuddi chakra, il quinto chakra. Durante l’esecuzione di questa asana potresti avvertire una espansione e attivazione dell’energia a questi livelli: purezza, creatività artistica, aspirazione spirituale, grazia, eleganza, intuizione.

Altre asana che attivano Vishuddi chakra: Setu Bandhasana, Sasangasana

Consigli per principianti

Non sforzarti troppo: se non riesci ad appoggiare il gomito sul ginocchio della gamba opposta, ti consigliamo di limitarti ad abbracciare la gamba con il braccio cercando di avvicinarla quanto più possibile al busto.

Siediti su un cuscino: se ne senti il bisogno, utilizza un appoggio morbido sotto le natiche, come un cuscino o una coperta ripiegata, per poter mantenere la posizione più a lungo.

Articolo originale del 16/02/2016, aggiornato il 25/07/2017.

Summary
Ardha Matsyendrasana, mezza posizione di Matsyendra
Article Name
Ardha Matsyendrasana, mezza posizione di Matsyendra
Description
Ardha Matsyendrasana, come si fa? Siedi sul tappetino con le gambe distese in avanti e la schiena dritta. Piega entrambe le ginocchia e appoggia le...
Author
Publisher Name
Il Giornale dello Yoga
Publisher Logo

About The Author

Il Giornale dello Yoga è un giornale online che tratta di Yoga e spiritualità.
Il nostro scopo è quello di fornire un’informazione obbiettiva e critica sul mondo della spiritualità, affrontando qualsiasi argomento trattato senza tabù né prese di posizione ideologiche, al fine di informare gli amanti di questa disciplina ed eventualmente stimolare un dibattito sui temi trattati.

Lascia un commento

1 Commento su "Ardha Matsyendrasana, mezza posizione di Matsyendra"

avatar
Ordina dal:   più nuovo | più vecchio | più votato
Anonymous
Ospite
Anonymous

5

wpDiscuz

Yantra del mese

Iscriviti

Libro Consigliato

Pagina Facebook