Select Page

Mese: settembre 2017

Lo Yoga a scuola

Prezioso strumento per l’educazione e l’armonioso sviluppo psicofisico dei nostri bambini. Siete mai entrati in un’aula scolastica di una qualsiasi città italiana durante l’orario di lezione? Se lo fate potreste assistere ad uno scenario che definiremmo quanto meno apocalittico: bambini che vomitano, altri che saltano come scimmiette impazzite tra un banco e l’altro, fanciullini ingaggiati in feroci combattimenti di wrestling, altri che lanciano nello spazio oggetti non identificati, mentre una povera maestra in preda ad un attacco isterico urla a più non posso per tentare di riportare l’ordine. Sto esagerando? Naturalmente non voglio generalizzare, ma assicuro che potrei raccontare...

Read More

Kati Chakrasana, la rotazione della colonna vertebrale

GUARDA TUTTE LE ASANA Kati chakrasana è una posizione molto semplice, ma efficace che crea armonia in tutto il tuo essere. Ti può aiutare ad avere una visione più ottimistica e luminosa della vita, ad elevare e raffinare la mente e a purificare il corpo. Essendo un’asana polare, inoltre, porta equilibrio tra le energie maschili (yang) e femminili (yin) per aprirti ad uno stato di completa armonia. La pratica costante di questa posizione ti aiuta a bilanciare squilibri energetici su tutti i chakra, da Muladhara ad Ajna chakra. Se sei interessato a  su questo argomento leggi anche l’articolo Quale dei...

Read More

Yoga a Roma

…Roma, la capitale. Milioni di cose diverse da fare: locali, ristoranti, festival, musei e fiere, immersi tra i palazzi storici, i monumenti e gli antichi romani. Non si sta mai un attimo fermi! La capitale però, con tutto questo movimento, può risultare un po’ stressante. In questo caso non c’è cosa migliore che visitare uno dei tanti yoga studio o scuole di yoga disseminate per la città. Una classe di yoga, anche solo di un’ora, può cambiarti drasticamente la qualità della vita per l’intera settimana! Qui ti elenco alcuni tra i migliori posti dove fare yoga a Roma che...

Read More

Il segreto dell’uovo di giada

La relazione tra la condizione della vagina e il generale stato di salute fisico e mentale della donna era ben noto anche nell’antica Cina, culla di sapienza nella quale ha avuto origine la Medicina Cinese, il sistema medico più antico del mondo. La pratica dell’uovo di giada era segretamente tramandata e custodita solo per la moglie e le concubine dell’imperatore, che lo utilizzavano regolarmente per allenare e rigenerare i muscoli vaginali, allo scopo di compiacere il loro sovrano nelle arti del letto. Fu così possibile constatare quanto queste donne mantenessero un generale stato di salute ed energia anche col...

Read More

Yoga in vendita

Un compenso pesante come un macigno Come insegnante Hridaya, le lezioni e i corsi che ho tenuto fino ad ora si sono sempre basati su “offerta libera” e, per la prima volta, l’8 aprile scorso ho deciso di chiedere un compenso per le tre ore di lezione che ho tenuto nella yoga hall di Vinyasa Yoga Bologna. Il denaro mi è stato consegnato al termine della sessione dentro una busta da uno dei partecipanti, uno dei miei più cari amici. Guardavo quella busta appoggiata sulla panca dello spogliatoio con una strana sensazione di estraneità, di disinteresse, di disagio. Ma come? Ho...

Read More

Surya Namaskara, il saluto al sole

Significato di Surya Namaskara In sanscrito surya significa “sole” e namaskara indica un tipo di saluto reverenziale, pertanto la traduzione letterale di Surya Namaskara è “il saluto al sole”, inteso come un atto di devozione. Le origini di Surya Namaskara Surya Namaskara si basa su una serie di 12 asana, eseguite in una precisa sequenza. Si crede che questa sequenza di posizioni risalga al tempo in cui furono composti i Veda, gli antichi libri sacri della religione induista, antecedenti addirittura agli Yoga Sutra di Patanjali. Non esistono fonti certe riguardanti l’esatto momento in cui la tradizione orale dei Veda fu...

Read More

Setu Bandhasana, la posizione del ponte contratto

GUARDA TUTTE LE ASANA Significato Setu Bandhasana In sanscrito setu significa “ponte” e bandha significa “contrazione”, “tensione” o “blocco”. Pertanto Setu Bandhasana può essere tradotta come la “posizione del ponte contratto”, perché la postura ricorda una costruzione solida e stabile. Swami Satyananda Saraswati si riferiva a questa asana con il nome di Kandharasana (da kandha, “spalla”), dal momento che la maggior parte del peso del corpo è sorretto dalle spalle. In altre scuole la stessa posizione è anche chiamata Setu Bandha Sarvangasana. Setu Bandhasana, come si fa Distenditi sul tappetino a pancia in su, con le braccia lungo il corpo....

Read More

Yantra del mese

Iscriviti

Libro Consigliato

Pagina Facebook