Select Page

Mese: giugno 2016

La dimensione spirituale dello hatha yoga

Quella luce che brilla al sommo dei cieli al di là di tutte le cose, oltre l’universo, oltre i mondi supremi e trascendenti, questa luce in verità è dentro l’uomo quaggiù. Chāndogya-Upaniṣad L’attuale visione dello hatha yoga spesso coincide con una lezione tipo composta da āsana, un po’ di prānāyāma magari l’intramontabile respiro a narici alternate e, forse, se si è molto fortunati, un momento brevissimo di ascolto in posizione seduta. Accanto al contesto dello hatha yoga, divenuto oramai sinonimo di sequenza di posizioni, c’è la pratica della meditazione, persone che si calmano dallo stress quotidiano. Quindi, da una parte...

Read More

Salabhasana, la posizione della locusta

GUARDA TUTTE LE ASANA Significato Salabhasana In sanscrito salabha significa “locusta” o “cavalletta”, perciò salabhasana viene tradotta come “la posizione della locusta” o “la posizione della cavalletta”. Il significato simbolico di questa posizione è da ricercarsi nell’osservazione della natura fatta dagli antichi yogi: le locuste e le cavallette simboleggiano per loro la capacità di fare un salto dentro i misteri della vita senza paura, un salto di fede. La cavalletta infatti può solamente saltare in avanti, non all’indietro o di lato, esattamente come noi possiamo solamente fare un passo in avanti nelle nostre vite. Questa asana infatti ha la...

Read More

Intervista a Nashyananda. L’armoniologia e lo yoga tra i banchi di scuola.

Conobbi Nashyananda, autrice ed insegnante di yoga a Roma, in un fresco pomeriggio autunnale del Duemila. Nashyananda, affettuosamente chiamata Nashy dagli allievi, appariva come una donna dagli occhi ridenti e dai modi affabili, dal parlare spedito e dalla voce squillante. Dopo avermi fatto accomodare, mi chiese di raccontarle qualcosa di me, quindi mi spiegò brevemente in che cosa consisteva l’insegnamento, mi parlò un po’ degli inizi dell’attività e mi raccontò dell’incontro con il Maestro armoniologo tibetano, Salwen Altyn, dal quale, precisò, era stata iniziata allo yoga della gioia nel 1963. Prima di salutarci, mi sottopose ad una sorta di...

Read More

21 Giugno 2016: Tutto il mondo si inchina allo Yoga!

Non si era mai visto niente di simile prima d’ora: lo Yoga, millenaria tradizione indiana la cui pratica era originariamente riservata a pochi iniziati, diventa in brevissimo tempo un fenomeno di massa che scuote con le sue vibrazioni positive tutto il globo terrestre. Il 21 giugno, solstizio d’estate, giorno più lungo e più luminoso dell’anno è la data scelta appositamente per celebrare la Giornata Internazionale dello Yoga. Ieri milioni di persone in tutto il mondo hanno partecipato allo Yoga Day, propiziando la luce, la gioia e l’amore universale ed eliminando dai loro cuori e dalle loro anime, quasi come...

Read More

Rajakapotasana, la posizione del re dei piccioni

GUARDA TUTTE LE ASANA Significato Rajakapotasana In sanscrito raja significa “re” e kapota “colomba” o “piccione”, pertanto questa asana è conosciuta come la “posizione del re dei piccioni” o la “posizione della colomba reale”. Spesso questa posizione è chiamata anche eka pada rajakapotasana, che significa la “posizione del re dei piccioni con un piede” (dove eka significa “uno” e pada “piede”). Rajakapotasana, come si fa Questa è una asana polare cioè lavora sui due aspetti energetici del corpo: quello yin, femminile, lunare e quello yang, maschile, solare. È importante quindi, per mantenere bilanciati questi due aspetti (sia da un punto...

Read More

10 consigli per meditare

Se ti piace meditare, se dopo aver meditato ti senti più completo e sei contento, ma la pratica quotidiana ti sembra un ostacolo insormontabile, non preoccuparti: ci siamo passati tutti. Il primo periodo è il più difficile, proprio perché con la vita che facciamo è difficile ritagliarci un momento non proiettato all’esterno, un momento tutto per noi, per amarci davvero. Quando sarai riuscito a fare della meditazione una buona abitudine, anche quando non hai tempo ne sentirai il bisogno, e un momento nella tua giornata lo troverai. Ti offro dieci preziosi consigli che mi hanno aiutato enormemente nella mia...

Read More

21 Giugno: Giornata Internazionale dello Yoga

Come il mondo si prepara alla giornata internazionale dello Yoga “Immagina che non ci siano frontiere e che il mondo sia di tutti, Immagina che tutti possano vivere in pace e in fratellanza, vivendo pienamente il presente. Sono un sognatore? Si, Ma non sono l’unico, Spero che un giorno tu ti unisca a noi e anche il mondo vivrà unito come una cosa sola” John Lennon Imagine Immagina un’immensa piazza gremita da un esercito di quasi 40000 persone di bianco vestite, formato da scolari e operai, soldati e casalinghe, politici e gente comune, che uniti come un immenso oceano, silenziosi...

Read More

Pavanamuktasana, la posizione del rilascio dei venti

GUARDA TUTTE LE ASANA Significato PavanaMuktasana In sanscrito pavana significa “vento” e mukta “libero o liberato da”, perciò questa asana si può tradurre letteralmente come la “posizione del rilascio dei venti” o la “posizione che libera dai venti”. Inoltre nella mitologia induista, Pavana è un altro nome che si usa per indicare la divinità Vayu, il dio dei venti, e vayu o vata è anche utilizzato per descrivere l’aria come uno dei cinque elementi (assieme a terra, acqua, fuoco ed etere). Pavanamuktasana, Come si fa Distenditi a terra in posizione supina con le gambe e le braccia stese lungo il tappetino....

Read More

Pranayama

Dopo aver interiorizzato gli insegnamenti degli Yama e degli Niyama e dopo aver consolidato la pratica delle Asana, si giunge a Pranayama, il quarto degli otto stadi nel percorso dello yoga, come descritto da Patanjali negli Yoga Sutra. Significato di Pranayama Il termine sanscrito pranayama è composto da due parole: prana e ayama. Prana significa “energia, forza vitale” (da pra- “davanti, verso, precedente” e -na “respirare” o “dare energia”) e ayama significa “estensione”, “espansione”, quindi pranayama può essere tradotto letteralmente come ”espansione della forza vitale” o ”estensione del respiro”. Anche se il nostro background ci porta a pensare al...

Read More

Paschimottanasana, il piegamento in avanti da seduto

GUARDA TUTTE LE ASANA Significato paschimottanasana Gli yogi tradizionalmente collegavano in modo simbolico le diverse parti del corpo ai punti cardinali: per esempio la testa rappresentava il Nord, le piante dei piedi il Sud, la parte anteriore del corpo l’Est e la parte posteriore l’Ovest. In sanscrito, paschima significa “ovest”, riferito al lato posteriore del corpo, e uttana “allungamento”, perciò letteralmente paschimottanasana viene tradotto come “la posizione dell’allungamento dell’ovest o della schiena”. Un altro nome più descrittivo con cui può essere chiamata questa asana è “la posizione del piegamento in avanti da seduto”. Paschimottanasana, Come si fa Siediti a terra o...

Read More

5 cose che uno yogin non deve mai fare su Facebook

Lo yoga ha conosciuto una crescita incredibile negli ultimi anni e per questo ci sono sempre più persone che si avvicinano alla sua pratica e alla sua filosofia. Anche se gli insegnamenti della disciplina sono antichi millenni, grazie alla loro profondità si possono applicare anche al giorno d’oggi in luoghi inaspettati. Gli Yama e Niyama forniti da Patajali, il fondatore dello yoga moderno, nei suoi Yoga Sutra ad esempio forniscono delle pratiche “linee guida” sulle cose che un vero yogin non dovrebbe fare su Facebook. Questo è il nostro vademecum per il praticante di yoga moderno sulle cose da...

Read More

Cos’è lo Yoga secondo Arjuna – parte 2ª

Nel precedente articolo abbiamo visto come lo Yoga tramite la disidentificazione con l’Ego e le sue forme ci ricongiunga con l’Essenza, superando il vuoto angosciante dato dalla frattura originaria donandoci libertà ed equanimità (Sinonimo: equilibrio, equità, giustizia, imparzialità, oggettività, serenità – Contrario: ingiustizia, faziosità, favoreggiamento, arbitrio, partigianeria, nepotismo, iniquità, parzialità, favoritismo, partitismo, abuso, settarismo). Questo formidabile impianto di tecniche e modelli chiamato Yoga ha due precisi binari entro cui scorrere verso l’Unione finale e liberatrice: la Resa Incondizionata e l’Amore. Eraclito lo espresse con “Panta Rei”, “tutto scorre”: “Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si...

Read More

Yantra del mese

Iscriviti

Libro Consigliato

Pagina Facebook